E’ tutto già pronto all’Olimpico di Roma per la seconda attesissima giornata di Campionato di Serie A che vedrà sfidarsi  due teste di serie importanti: la Lazio contro la Juventus.

Entrambe le squadre si apprestano ad affrontare il match con grande attesa e trepidazione e, perché no, puntando anche un occhio a quello che accadrà dopo a Napoli, nel secondo anticipo di giornata, che vedrà fronteggiarsi altre due pretendenti al titolo, ossia il Milan ed il Napoli.



All’inizio del Campionato di Serie A potremmo dunque già assistere a partite nevralgiche sia in termini di Scudetto che di piazzamenti in Champions e in Europa League.

Analizziamo meglio nel dettaglio la partita tra BiancoCelesti e NeroAzzurri che aprirà questa seconda di Campionato e che andrà in scena alle ore 18.00 presso lo stadio Olimpico della Capitale.

Lazio– Juve: Statistiche e precedenti

In totale i confronti diretti tra le due squadre in Serie A sono stati 144 di cui 72 giocati in casa della Lazio. Le vittorie BiancoCelesti sono state 32 di cui 24 in casa, mentre i pareggi complessivi sono stati 36 di cui 18 in casa della Lazio.

Le vittorie dei BiancoNeri sono state 76 di cui 30 riportate in trasferta. Lo score totale della Lazio è stato di 160 goal di cui 88 in casa, mentre la Juve ha segnato 259 goal di cui 99 in casa degli avversari.

L’ultima vittoria in Campionato dei BiancoCelesti contro la Juve  risale addirittura al 6  dicembre 2003: da allora si sono registrate 17 vittorie bianconere e sei pareggi. Inoltre, la Juventus ha vinto gli ultimi quattro confronti in Serie A contro la Lazio senza mai subire goal e, al contrario, segnandone addirittura dieci.

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, non ha mai pareggiato in Serie A: sotto la sua guida si registrano cinque vittorie e tre sconfitte. Una delle tre sconfitte è arrivata proprio contro la Juventus lo scorso anno e si tratta dell’unico precedente in cui Inzaghi e Massimiliano Allegri si sono fronteggiati da tecnici.

Per quanto concerne il tecnico Allegri, per lui in totale sono 15 le partite disputate contro la Lazio in Serie A. Il bilancio complessivo è stato di sette vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte.

Da allenatore della Juventus, invece,  Allegri ha sempre battuto la Lazio in campionato: quattro volte su quattro.

Infine, ricordiamo che entrambe le squadre hanno superato la prima giornata di campionato con una vittoria: 2-1 per la Juve in casa contro la Fiorentina e un rocambolesco e difficile 4-3 per la Lazio contro l’Atalanta a Bergamo.

Tattiche attese

Entrambe le squadre cercheranno di avere un atteggiamento offensivo, puntando sui loro rispettivi fuorisclasse per fare pressing nella parte alta del campo. Simone Inzaghi schiererà presumibilmente il consolidato 4-3-3 con Marchetti tra i pali; Basta, De Vrij, Hoedt, J. Lukaku in difesa;  Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic a centrocampo; Lombardi, Immobile, Kishna in attacco. A disposizione del tecnico laziale vi sono poi  Vargic, Strakosha, Patric, Prce, Wallace, Cataldi, Germoni, Murgia, Oikonomidis, Leitner, Djordjevic.

Indisponibili sono invece Keita, Lulic, Morrison, Anderson mentre non vi sono squalificati.

Per quanto concerne la Juve, lo schieramento atteso è il 3-5-2 con Buffon a difesa della porta; Barzagli, Bonucci, Chiellini in difesa; Dani Alves, Pjanic, Khedira, Asamoah, Alex Sandro a centrocampo; Higuain, Dybala nel reparto offensivo.

In panchina Max Allegri potrà contare su: Neto, Audero, Benatia, Rugani, Lichtsteiner, Evra, Marrone, Lemina, Hernanes, Pjaca, Mandzukic, Zaza.

Tra gli indisponibili: Marchisio, Sturaro, Mandragora

Secondo Marco Parolo, uno dei giocatori chiave della Lazio: “La Juventus si può battere noi daremo tutto quello che abbiamo“. Il calciatore, in un’intervista, ha detto che degli Juventini ammira:  “Che non mollano niente – in campo si trasmette questa fame di vittoria che hanno”. Sul mercato in uscita, Parolo ha dichiarato: “Abbiamo perso giocatori importanti e di esperienza come Klose, Candreva, Mauri e Konko ma abbiamo anche tanti giovani”.

Tra le file juventine riportiamo invece le parole del centrocampista  Mario Lemina, schierato come titolare da Max Allegri contro la Fiorentina e che potrebbe anche scendere titolare all’Olimpico: “Contro la Lazio sono sempre partite difficili e lo sarà anche stavolta – Dovremo giocare bene come contro la Fiorentina, scendendo in campo con la giusta mentalità”.

Consigli e possibili Scommesse

Per chi desiderasse scommettere sul match Lazio-Juve, la scelta più sicura risulta quella di puntare sui BiancoNeri dati per favoriti.

Su Unibet, per esempio, una vittoria in trasferta degli juventini è data infatti a 1.75. Partono sfavoriti i padroni di casa, il cui successo è quotato addirittura a 5.00

Per quanto concerne il pareggio, la quota è di 3.57

Su Bet365, invece la vittoria dei BiancoCelesti è  quota 4.75, il pareggio a 3.50 e la vittoria della Vecchia Signora a 1.80ù

Per quanto concerne la “doppia chance”: Lazio o pareggio è dato a 2.05, Juve o pareggio 1.20, Lazio o Juve 1.30

Qualsiasi altro punteggio è invece a quota 34.00

Pronostici per il primo marcatore

Molte sono le stelle calcistiche che brilleranno sotto il cielo dell’Olimpico sabato pomeriggio o molti sono anche gli ex che potrebbero andare a segno come primo marcatore.

Paulo Dybala, ad esempio,  ha esordito in Serie il 2 settembre 2012 proprio all’Olimpico di Roma contro la Lazio vestendo la maglia del Palermo. Altro ex papabile come primo marcatore è Hernanes che ha esordito in  Serie A proprio con la Lazio con cui ha giocato per tre stagioni e mezza.

Altro atteso ex di questo big match è Stephan Lichtsteiner che ha vestito la maglia della Lazio dal 2008 al 2011.

Sull’altro fronte troviamo invece  Ciro Immobile che ha debuttato in Serie A a Marzo 2009 proprio vestendo la maglia bianconera e disputando due gare nella stagione 2009/10.

Per quanto riguarda le quote, il primo marcatore più probabile appare Gonzalo Higuain a quota 4.00, così come Dybala, anche lui juventino e anche lui quotato a 4.00

Seguono, a 5.50, Mandzukic e Simone Zaza.

Nessun marcatore è dato invece a 8.00, l’autogol a 21.00 e qualsiasi altro a 2.10

Quote per  Goal totali

Il punteggio più atteso sembra essere, come visto, la vittoria della Juventus.

Vediamo ora le quote per goal totali e risultato esatto.

Su Bet365, ad esempio, il risultato esatto di 1-0 per la Lazio è dato a 11.00

Lo 0-0 è pagato a quota 8.00, mentre l’1-0 per la Juventus è dato a quota 5.50.

Proseguendo nell’analisi del punteggio esatto abbiamo: 2-0 per la Lazio quota 23.00, pareggio 1-1 a 6.50 e 2-0 per la Juventus a quota 7.00

Infine, qualsiasi altro punteggio, è pagato a 34.00

Non ci resta dunque che attendere l’esito di questa imperdibile seconda partita di Serie A.